Good news: Tesi investe ulteriormente nella tecnologia con The Railo Company

Durante la conferenza cf.Objective()2012 di Minneapolis del 17 Maggio scorso, stata annunciata la formazione di una nuova azienda, The Railo Company, quale evoluzione di Railo Technologies ed i cui investitori sono alcune imprese attive in Europa e USA, che forniscono da anni soluzioni basate su CFML:

  • Gruppo Tesi (Italia)
  • ActivBrowser (Francia)
  • Prisma IT (Olanda)
  • TagNile (Finlandia)
  • BlueRiver (USA)

ColdFusion, ambiente di sviluppo per applicazioni Web e successivamente Mobile e APP(HTML5), ideato da Jeremy D. Allaire nel 1995, poi ceduto a Macromedia (ora Adobe System Inc.), basato sul metalinguaggio CFML, che consente di sviluppare applicazioni aziendali web dinamiche sulla JVM (Java Virtual Machine), attraverso apposite librerie.

Grazie a ColdFusion, dal tempo di Allaire fino ad oggi con Adobe, il linguaggio CFML si notevolmente diffuso e ha visto la nascita della piattaforma Open Source Railo nel 2006. Adobe ha rilasciato ColdFusion 10 il 15 maggio 2012, mentre in fase di rilascio Railo 4; oggi tutte le applicazioni sviluppate con CFML possono utilizzare sia ColdFusion che Railo, indipendentemente dall’interprete Java Code Generator.

L’evoluzione dell’assetto di Railo ed i nuovi investimenti nella società hanno l’obiettivo di assicurare il controllo, la stabilità e la crescita di questa tecnologia, attraverso la proposta di un set di librerie alternativo e complementare a quello offerto da Adobe, tale da garantire nel tempo l’evoluzione e il supporto di tutte tecnologie di base presenti e future.

Gli investitori si sono impegnati a sostenere lo sviluppo di Railo sia attraverso nuove risorse di investimento, sia tramite un contributo in termini di ingegneri Java, dedicati all’evoluzione della tecnologia ed al supporto internazionale, per proporre continuità e nuove funzionalità alla comunità CFML.

Gli obiettivi della società sono infatti quelli di supportare Railo con aggiornamenti costanti, consulenza, formazione, documentazione e nuove opportunità quali la scelta tra Open Source, licenze Embedded e licenze commerciali.
L’attuale board di Railo, a conferma dell’ottimo lavoro svolto, resta invariato: Gert Franz (CEO), Mark Drew (CIO), Tanja Stadelman (CFO) and Michael Offner Streit (CTO), ma nuovi sviluppatori si uniranno presto alla squadra originale.