Dematerializzazione del ciclo passivo Regione Emilia Romagna: delibera 287/2015, le prossime scadenze

Con delibera della Regione Emilia Romagna n. 287 del 2015 si compie un passo in avanti nella digitalizzazione del processo del ciclo degli acquisti.

A partire dal 31 gennaio 2016 le procedure di gara per l’acquisizione di beni e servizi indette dalla Regione, dagli Enti Regionali e dalle Aziende del Sistema Sanitario Regionale contengono le clausole relative all’obbligo per i fornitori di ricevere ordini e inviare documenti di trasporto in formato elettronico.

Dal prossimo 30 giugno 2016, le Aziende del Sistema Sanitario Regionale sono tenute a creare le condizioni tecnologiche per emettere ordini ai fornitori e ricevere documenti di trasporto esclusivamente in formato elettronico, attraverso il SICIPA-ER; tale obbligo sarà poi esteso, dal 31 gennaio 2017, anche alla Regione e agli Enti Regionali.

I fornitori della PA Emiliana dovranno dunque adeguarsi, sulla base delle scadenze sopra citate, per poter interloquire con i propri clienti in modo digitale.

TESISQUARE è una delle poche società di servizi in grado di abilitare i fornitori delle PA della Regione Emilia Romagna allo scambio elettronico dei documenti come da Delibera Regionale.

 

Scopri tutti i vantaggi della dematerializzazione