EESPA General Assembly Meeting 2016

TESISQUARE®, come membro EESPA, ha partecipato lo scorso 19 maggio a Tallin al General Assembly Meeting durante il quale, oltre che approvare l’agenda, presentare i dati finanziari del consuntivo 2015 e previsionale 2016, si è parlato di interoperabilità e in particolare del MIFA, di Public Policy e Compliance, e di Strategia e comunicazione.

Nei prossimi mesi verrà pubblicata la versione definitiva dell’accordo multilaterale MIFA (Multilateral Interoperability Framework Agreement): si tratta di un accordo con condizioni più restrittive del precedente accordo MIA, utilizzabile solo tra aderenti EESPA e per i soli documenti Invoic e Note di Credito. Il MIA continua e continuerà ad essere comunque utilizzabile nelle modalità attuali.

Tra i vari obiettivi posti per il 2016, EESPA si impegna a:

  • fare maggiori pressioni per sensibilizzare le istituzioni europee sulle criticità determinate dal proliferare di standard e formati tecnici e normative nazionali differenti;
  • fornire maggiori informazioni sulle varie politiche intraprese dai diversi paesi europei sulla fatturazione elettronica e orientare i paesi EU verso l’armonizzazione e l’omogeneità dei processi di fatturazione elettronica.

A tal fine, verrà creata una rete di contatti e opportunità per il dialogo con i principali interlocutori esterni, compresa la Commissione europea, il coinvolgimento di enti istituzionali nazionali, lo sviluppo di deliverables e verranno realizzate pubblicazioni in ambito compliance, nonché una strategia verso i programmi di finanziamento collegati al “Connecting Europe Facility” (CEF), lo sviluppo di una strategia per sostenere e sviluppare il pensiero EESPA verso l’e-Procurement.