Il MEF posticipa il termine della comunicazione dei dati fattura

Con il Comunicato Stampa N° 147 del 01/09/2017, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha accolto la richiesta del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili che avevano chiesto una proroga per la presentazione all’Agenzia delle Entrate dello Spesometro relativamente ai dati delle fatture emesse e ricevute nel primo semestre 2017.

La scadenza del 16 settembre è stata quindi posticipata al 28 settembre.

Ma proprio tutti i soggetti sono obbligati a presentare questa comunicazione? La risposta è no, non tutti sono obbligati.
Nello specifico, le aziende che decidono di scambiare le fatture in modalità elettronica con altri soggetti titolari di partita IVA sono esenti, come previsto dal Decreto Legge 193/2016, dalla presentazione all’Agenzia delle Entrate della Dichiarazione dei dati IVA.

La fatturazione Elettronica tra Privati conviene!

  • Il formato utilizzato è lo stesso già utilizzato per la Fattura verso le Pubbliche Amministrazioni.
  • Si abbreviano i tempi amministrativi della corretta registrazione della fattura e ottimizzare i tempi di pagamento.
  • Le fatture vengono conservate digitalmente secondo la normativa vigente.
  • Si raggiunge una gestione tracciata ed integrata del proprio processo di fatturazione.

 

Scarica il Comunicato Stampa MEF N° 147 del 01/09/2017

Contatta i nostri esperti per saperne di più